Cerca nel blog

domenica 15 novembre 2009

Los secretos del corazòn - Montxo Armendàriz

Dando un occhio ai film che l'istituto Cervantes propone nella serie di cineforum, ho incontrato "Los secretos del corazòn" . Io me ne intendo tanto e tanto poco di cinema, però apprezzo molto i cosiddetti "film scolastici", ossia quei film che vengono fatti vedere a scuola, nei cineforum appunto... perchè sono sempre correlati con la cultura e la storia del paese che li produce.

Los secretos del corazòn è un film scritto e diretto nel 1997 da Montxo Armendàriz, appartiene alla categoria drammatica ed è vincitore di quattro premi Goya (il più importante riconoscimento cinematografico spagnolo, attribuito ogni anno dall' Academia de las Artes y de las Ciencias cinematogràficas alle personalità del mondo del cinema che si sono maggiormente distinte nel proprio settore) oltre che ad essere stato candidato all'Oscar di Hollywood.
Senza svelarvi troppo, vi accenno riguardo alla trama. La storia è sottile, vista dagli occhi ingenui e spaventati di Javì (recita stupendamente, mi ha incantato più lui che il film intero!) che entra a far parte del mondo adulto in modo par quasi "burrascoso".
Durante le vacanze, Javì e suo fratello Juan (un poco più grande di lui) lasciano il paesino dove vivono per andarsene in montagna. Curioso è sapere e vedere che una delle stanze della casa è sempre chiusa, par nascondere un segreto che Javì è desideroso di scoprire; lì infatti pochi anni prima morì suo padre. Juan lo spaventa dicendogli che in quella stanza avrebbe potuto risentire la voce del padre e, sempre più convinto a far luce su tutto questo, Javì verrà a conoscenza del mondo adulto e delle bugie celate (la madre innamorata dello zio, etc..)


Ecco, tanta dolcezza la trasmette il bambino principale, Andoni Erburu :')
...nel cast sono presenti anche molti volti conosciuti, come Charo Lòpez (che avevo già vista in "Kika" di Almodòvar) e Vicky Pena (ne "La casa di Bernarda Alba" interpretava Martirio).

Voto IMDB: 7.2!

Nessun commento:

Posta un commento