Cerca nel blog

domenica 21 febbraio 2010

La catastrofe di Madeira

L'isola portoghese di Madeira (al largo delle coste africane, a circa mille chilometri a sud-ovest di Lisbona. Il capoluogo Funchal, 100 mila abitanti, è una delle aree più colpite dalle piogge torrenziali di ieri) è stata travolta da una forte tempesta che, accompagnata da frane e inondazioni, ha provocato la morte di 40 persone e oltre 120 feriti.

«Non è un bilancio del tutto definitivo - ha detto alla stampa l'assessore regionale Francisco Ramos - C'è anche un numero imprecisato di dispersi. Il bilancio delle vittime con ogni probabilità aumenterà. Continuiamo nella ricerca delle possibili vittime, aspettiamo le squadre di soccorso che devono arrivare dal continente».

Nessun commento:

Posta un commento