Cerca nel blog

lunedì 8 febbraio 2010

Los amantes del cìrculo polar - Julio Medem (1998)

Mi è piaciuto, nonostante sia particolarmente introspettivo, psicologico, molto dettagliato nell'analisi della sensibilità dei personaggi della storia. E' emozionante senz'altro, soprattutto nella prima parte del film, quando i due protagonisti sono piccoli e abbozzano i primi segnali dell'amore, di uno nei confronti dell'altro. Avviso già che non è dei film più felici della storia :D , anzi...

Otto e Ana sono i due innamorati del circolo polare.
Nomi palindromi, si leggono uguali capovolgendoli... proprio come il cognome del regista, Medem. I due bambini incrociano le loro vite un giorno di pioggia all'uscita da scuola, e da quel momento niente sarà più come prima. Galeotto fu l'areoplanino di carta costruito da Otto, che cadde tra le mani di Ana e successivamente, di sua madre. I genitori di Otto e Ana (il padre di lui e la madre di lei) si sposano e anche i bambini scopriranno l'amore, non quello tra sorella e fratello ma quello tra uomo e donna.
Un amore segreto che non viene mai intuito dai genitori; un amore che li lega indissolubilmente e per sempre fino all'unione finale, destinata e definitiva in Lapponia, al confine del circolo polare artico, lì dove non tramonta mai il sole in estate.
Il film è raccontato a due voci, lei che parla di lui e vive in lui, lui che parla di lei e vive in lei. Sono entrambi travolti dal destino, dalle coincidenze, da una vita che potrebbe essere raccontata attraverso di esse.
Estrema bravura e cura per il dettaglio da parte del regista, Julio Medem (regista anche di " Paris je t'aime " ) , e dei due giovani attori, Fele Martinez e Najwa Nimri (personalmente il fascino mascolino dell'attrice non mi entusiasma per niente, ma è proprio quel suo comportamento ambiguo che rende ancora più ambiguo il film!)

Guardatelo, a me personalmente è rimasto un enorme sensazione di sbigottimento oltre ad un'inaudita tristezza, ma fa riflettere sull'importanza del destino, delle coincidenze che legano la vita di due persone.

" Las coincidencias no existen "



IMDB: 7.8

Nessun commento:

Posta un commento