Cerca nel blog

domenica 21 febbraio 2010

" Tia, haver si llega ya ya he fichao 3 bestidos!!! "

Mi sono imbattuta in questo "gracioso" gruppo Facebook dalla dicitura:

" Odio que no sepan la diferencia entre HAY, AY y AHI "

...e in quest'altro:

" Si no sabes la diferencia entre " Haber " y " A ver " , no mereces vivir.
Si eres de esos que envían mensajes de felicitación o por Facebook diciendo "haber si nos vemos más", es que no mereces vivir. "

Allora, visto e considerato che questo non meriti di vivere suona anche troppo crudo...:D , vi confesso che le foto all'interno di questo simpatico gruppo virtuale sono la fine del mondo.
In verità a me fa una dolcezza infinita, leggere " haber si nos vemos manana ", anzichè " a ver si nos vemos manana "... e molte volte mi capita di riceverlo, leggerlo, riderci su :-P
Sì, perchè è come se qui ti scrivessero baggianate del tipo " al meno tu puoi farlo " , " innan'zitutto " (esiste, credetemi) , " tralaltro " , un "c'entra" invece che "centra" ... sì insomma, orribili alla nostra vista, ma magari può essere tenerissimo da leggere per uno straniero che studia la nostra lingua e che sarebbe il primo a non fare mai tali tipi d'errore.

Haber = avere, accreditare, ausiliare del verbo...
A ver = vediamo, il corrispondente inglese di " let's see "

niente haber o a ver... questo propone " aber "


bocadillos calientes?
lomo CON tomate?






olèèèèèè!!!!

1 commento: