Cerca nel blog

martedì 2 febbraio 2010

Ya no duele, porque al fin ya te encontré! ...l'incontro con una mia possibile descrizione

Attenzione: post che elenca luoghi comuni ispanici, che io non ho mai avuto la brillante idea di elencare nè di raggruppare, se solo ci avessi pensato un pò di più.

Chi mi conosce, sa che non amo parlare di me, tantomeno amo scrivere considerazioni troppo personali, forse qualche verso buttato là ma poco altro.
Grazie ad Ilaria, ho trovato questo gruppo in Facebook che NON POSSO NON CONDIVIDERE con voi, perchè se me pone la piel de galina, casi lloro al verlo. è la descrizione della mia vita, delle mie piccole abitudini o rituali che sempre lascio per scontati e automatici, ma mi rendo conto che così non sono quando vengo a scontrarmi con le abitudini degli altri che, por cierto, spagnoli non sono. Niente, vi elenco tutto, commentando qualcosa.

Dopo aver pubblicato il post finirò in doccia e dopo la doccia mi guarderò qualche film spagnolo degli anni '50 (sì, che ci posso fare!) e solo verso le 2 sarò in comodo per andare a letto.
Ecco, questo aggiungerei tra i punti in elenco:

- hai certamente vissuto in Spagna se trovi più che logico andare a letto tardi, se trovi normale concludere la giornata avvistando la soglia delle 3 del mattino. non necessariamente facendo festa, ma semplicemente per non buttare via minuti importanti per fare ciò che vuoi, anche a costo di ritrovarti totalmente rincoglionita il mattino seguente.
Buona lettura!

" Agli italiani che hanno vissuto per un po' in Spagna, agli spagnoli che ora vivono in Italia, a chi tutt'ora vive là, a chi semplicemente ha trascorso là un certo periodo della sua vita e ne è rimasto segnato a fuoco.

Hai certamente vissuto in Spagna se...

1-Pensi che aggiungere limonata, fanta o anche coca-cola al vino rosso sia una buona idea (mai provato, mischiare el vino tinto... mhh, quien sabe)

2-Non puoi accettare che i bar e i club chiudano così presto…sicuramente stanno chiudendo mentre tu stai per uscire…

3-Non sei solamente sorpreso perché l’idraulico/pittore si è presentato in orario, sei proprio sorpreso che si sia presentato.

4-Hai partecipato ad un botellon (todavìa no, me falta...)

5-Dopo aver letto la frase sopra hai pensato “Uno?!?”

6-Pensi che sia divertente fare commenti sull’aspetto di chiunque. E squadrare apertamente gli sconosciuti.

7-Non dare due baci ad ogni nuova conoscenza ti sembra cooosì scortese.

8-Sei scioccato dalla gente che scopre le gambe al primo accenno di sole - certo che non possono aspettare almeno fino a Giugno inoltrato?

9-Su msn a volte digiti “jajaja” invece di “ahahah” (mamma mia se non è vero..)

10-Pensi che l’olio d’oliva sia un componente fondamentale in ogni pasto. E non capisci come tutti possano pensare che l’olio d’oliva sul pane tostato sia bizzarro.

11- Sei stupito quando in TV ci sono intervalli pubblicitari che durano meno di mezz’ora, specialmente prima della fine di un film.

12- Dimentiche di dire “per favore” quando chiedi le cose - lo sottintendi dal tuo tono di voce, giusto?

13- Adori il fenomeno di dare toques ma odi dover spiegare in cosa consiste.

14- Trovi che i semi di girasole siano uno spuntino più che normale (chiaro chiaro chiaro!!!)

15- Sai cos’è un pijo e come riconoscerlo.

16- Ogni frase che pronunci contiene alla fine una di queste parole: 'bueno,' 'coño,' 'vale,' 'venga,' 'pues nada'... (quante me ne tira dietro mamma Pat...)

17- Sai cos’è la “resaca”.

18- Sai come mangiare i boquerones.

19- La testa di un toro appesa alla parete di un bar non è un argomento di discussione per te, è semplicemente parte della decorazione.

20- Pranzi dopo le due del pomeriggio e non penseresti mai di cenare prima delle nove.

21- Sai che dopo le due del pomeriggio non c’è motivo di andare a fare shopping, dovresti invece fare una siesta fino alle 5, quando i negozi riaprono.

22- Se qualcuno insulta tua madre, farebbe meglio a fare attenzione…

23- Sai come cambiare una bombona. E se non lo sai, sei pigro o abbastanza fortunato da vivere con una persona carina.

24- Non è scortese rispondere al citofono del tuo appartamento dicendo solo “Quien?”

25- Non accetti birra che non sia almeno ghiacciata.

26- Il rumore di sottofondo dei motorini è la colonna sonora della tua vita.

27- Sai che la triglia non esisteva solo negli anni ’80. In Spagna è attiva e sta bene.

28- Conosci la differenza tra “cojones” e “cajones”, “tener calor” and “estar caliente”, “bacalao” and “bakalao”, “pollo” and “polla”, “estar hecho polvo” and “echar un polvo”...e magari hai duramente imparato la differenza!

29- Alcune domeniche mattine hai fatto colazione prima di andare a letto, non prima di alzarti.

30- Non ci vedi niente di male nel berti un bicchiere di birra prima di pranzo se ne hai voglia.

31- I pavimenti di certi bar sono le discariche ideali per le tue colillas, servilletas, ecc. Perché usare un cestino??

32- Consideri il battere le mani come una forma d’arte, non solo come un modo di esprimere approvazione.

33- Hai amici chiamati Jesus, José Maria, Maria José, Angel e magari anche Inmaculada Concepciòn.

34- Sai che “ahora” non vuol dire esattamente “adesso”. Hasta ahora, ahora vuelvo…ecc.

35- Quando ti dai appuntamento per vedere degli amici alle 3, la prima persona arriverà alle 3.15…se sei fortunato!

36- Quando ridi non ridi…te partes de la risa.

37- Non trovi per niente scortese andare direttamente a citofonare a casa delle persone per uscire con loro invece di fare una telefonata.

38- Sai che l’ora della siesta è sacra. E svegliare qualcuno è certamente un reato introdotto nel codice penale. (vangelo)

39- Ogni singolo notiziario in TV ha almeno 10 minuti sulle news del Real Madrid e altri 10 su quelle del Barcellona.

40- Il gossip sulla famiglia reale è di gran lunga il tuo preferito.

41- Sai che è completamente normale per ogni cucina avere una friggitrice ma non un bollitore.

42- Te cagas en la leche…

43- Sai cos’è un “guiri” e sei stato chiamato così.

44- Aggiungi “super” davanti ad ogni aggettivo per enfatizzarlo.

45- Le ragazze bionde iniziano a pensare che il loro nome sia “rubia”.

46- Se qualcosa è molto figo è “de puta madre”.

47- Puoi mangiare 5 volte al giorno: prima colazione, seconda colazione alle 11.30, almuerzo, merienda, cena.

48- Conosci la musichetta de Los Cuarenta Principales. (los cuarenta principales...la radio de los exitos!son le 10, le 11 en Canaria!)

49- Se vedi qualcuno con indosso una maglietta con una scritta in inglese puoi quasi sempre garantire che non avrà un senso.

50- Quando entri in banca, in posta, dal panettiere o in qualsiasi negozio in cui ci sia una fila è praticamente obbligatorio chiedere “Quien es la ultima?”

51- Sai che cosa sono la “marcha” e la “juerga”.

52- Preferisci chiamare i tuoi amici tio/a, nena, chaval, macho oppure tronco piuttosto che con il loro vero nome.

53- Puoi amarlo od odiarlo, ma non puoi scappare dal reggaeton.

54- Sai che il “bacalao” non è solo un tipo di pesce…ma anche di musica.

55- Sai che tradurre “jamon” con “prociutto crudo” è semplicemente una bestemmia.

56- “Son las nueve, las ocho en Canarias” è come sei abituato a sentire l’orario su qualsiasi radio.

57- Sai che la “fiesta” spagnola non ha niente a che vedere con la “festa” italiana.

58- Quando vai a fare la spesa ti porti dietro il tuo proprio carretto.

59- Sai che cos’è un “piropo”…e che tu sia bella, brutta, da sola o in compagnia sai che non puoi girare per le strade in Spagna senza riceverne almeno uno.

60- Le lingue straniere sono un lusso che non ti puoi permettere…e con grande sforzo ti costringi a scrivere parole come “voleibol”, “futbol” o “cruasan” per farti capire.

61- Hai passato un sacco di tempo a chiederti cosa fosse “el uifi”, finché non hai scoperto che si trattava del “wi-fi”.

62- Se vedi dei ragazzi alle 9 della domenica mattina che stanno bevendo sai che non stanno già bevendo…stanno ancora bevendo.

63- Pronunci tutte le parole che iniziano con S+consonante mettendoci una E davanti.

64- Ormai non chiedi alla gente quanti hanni ha. Chiedi di che anno è...porque los quintos son los quintos.

65- Non ti sorprendi se camminando per strada ti saluta gente che non conosci.

66- Porti la Spagna nel cuore e semplicemente non la dimenticherai mai.


:'*

2 commenti:

  1. Grazie per avermi regalato questo momento de hispanidad!

    RispondiElimina
  2. Grazie a te, per esser passata e aver letto queste simpatiche pillole ispaniche!

    RispondiElimina