Cerca nel blog

venerdì 2 aprile 2010

Madrid, la Gran Vìa compie 100 anni

Culla storica della movida madrilena, cuore che batteva attorno al celebre bar Chicote. La Gran Via, un chilometro e 316 metri di leggenda che attraversa Madrid da est a ovest, celebra ora il suo centenario con una serie di eventi che lunedi' re Juan Carlos e la regina Sofia daranno al via.

Il 4 aprile del 1910 Alfonso XIII inaugurò l'inizio dei lavori alla grande strada, attorno alla quale si venne a creare una vera e propria metropoli, testimone di una Spagna viva e cosmopolita. La Gran Via ha visto nascere la II Repubblica (1931) , ha subito le bombe della Guerra Civile ('36, '39) e visto crescere l'architettura dal modernismo all'estetica franchista, durante la dittatura. I primi lavori prevedevano la pianificazione di 14 strade, 50 isolati e 331 edifici che avrebbero dovuto mettere in comunicazione i quartieri di Salamanca e Arguelles, oltre al proposito di deconsgestionare Plaza del Sol.



Lunedi', accompagnato dal sindaco Alberto Ruiz Gallardon, il re Juan Carlos, nipote di Alfonso XIII, dara' il via ufficiale agli eventi commemorativi del centenario, con l'inaugurazione di un monumento nella Plaza del Callao. Piu' tardi, il monarca assieme alla moglie Sofia visitera' la Casa del Libro con una puntata allo studio utilizzato dal filosofo Ortega y Gasset ai tempi in cui dirigeva la prestigiosa Revista de Occidente. E, infine, una visita alla mostra fotografica di immagini storiche della Gran Via, dal 1910 ad oggi.

E' il preludio a oltre 40 attivita' culturali e turistiche indette nella citta' in occasione del centenario, fra cui la mostra 'Oh, cielos', che raccogliera' al Circulo de Bellas Artes le fotografie del cielo di Madrid degli ultimi 50 anni; o la sfilata lungo la Gran Via che a carnevale celebrera' la Belle Epoque. Testimone della transizione alla democrazia dopo la fine della dittatura franchista e vetrina della movida madrilea, la lunga 'avenida' e' stata protagonista dell'esplosione creativa degli anni '80, grazie ad artisti come Alaska o il regista Pedro Almodovar. Scenario di molti dei film del regista di 'Tutto su mia madre', di quelli di Alejandro Amenabar, attualmente rimane l'epicentro della vita madrilena.

QUI potete trovare tutte le iniziative per la celebrazione dei 100 anni.

(liberamente tratto da ANSAmed)

Nessun commento:

Posta un commento