Cerca nel blog

sabato 29 gennaio 2011

Joaquin Cortès, flameante

(traduzione dal sito ufficiale di Joaquin Cortès)

Nasce a Còrdoba il 22 febbraio del '69 ( cavolo, ha già 42 anni! ) da una famiglia gitana. A 12 anni và a Madrid, più precisamente al barrio de Lavapiès (vi ricordate che quartiere è, di Madrid? è il quartiere " multiculturale " , una volta abitato dagli ebrei; il nome infatti deve all'antica fonte di Lavapiès, fondamentale per lavarsi i piedi prima di accedere ai luoghi di culto) , e si avvicina così alla danza. A 15 anni viene ammesso al Ballet Nacional de España e in poco tempo riesce a diventare ballerino solista: con questa compagnia viaggia per molte città del mondo, ballando nei teatri più importanti, a New York piuttosto che a Mosca.

Dopo l'esperienza al Ballet Nacional comincia la sua proficua carriera ballando assieme a conosciute personalità del mondo artistico della danza; balla anche al Festival Flamenco de Verano a Tokio e in varie rappresentazioni, come il Don Quijote della compagnia Carreño di Caracas e crea addirittura la coreografia della Carmen per l'Arena di Verona.

Nel 1992 crea la sua propria compagnia " Joaquìn Cortès Ballet Flamenco " . La prima produzione di questa compagnia, Cibayì, si presenta in quasi tutto il mondo. In questo stesso anno lavora per i Mecano (què guay!!) montando loro la coreografia di " una rosa es una rosa " per l'Aidalai Tour (appare anche nello stesso videoclip, ballando in coppia con Ana Torroja) .
Il suo secondo spettacolo, " Pasiòn Gitana ", ha il suo debutto nel 1995 a Madrid e proprio Giorgio Armani si occupò dei costumi. Più di un milione di spettatori assistono all'opera, in tutto il mondo.






Debutta al cinema con il film " La flor de mi secreto " di Pedro Almodòvar (parte magra, a mio avviso..) e partecipa poi a " Flamenco ", il film di Carlos Saura.
Si trasferisce a New York intorno al 1999 e comincia la sua collaborazione con la coreografa Debbie Allen (con lei partecipa alla consegna degli Oscar di quello stesso anno)
Ritorna in Spagna, invitato a partecipare all'apertura dei Mondiali di Atletica di Siviglia. In ottobre crea un nuovo spettacolo " Soul ", con debutto a Barcellona.

Nel 2000 partecipa al film " Gitano ", questa volta come protagonista. Partecipa all'apertura del Festival de Viña del Mar 2001 ( Chile ). Crea la produzione " Pura pasiòn " e pochi giorni dopo a Barcellona debutta con lo spettacolo " Live " . Partecipa anche all'inizio del tour di Jennifer Lòpez a Puerto Rico, e balla con Alicia Keys in " Fallin ", ai Grammys del 2001.
Nel 2006 esce " Mi soledad ", spettacolo che lo porta in tour per tutto il mondo. Nel 2007 partecipa alla cerimonia delle Nuove sette meraviglie del mondo, assieme a Josè Carreras y Dulce Pontes a Lisbona.


ps. leggo che stasera, verso mezzanotte, è ospite da Chiambretti.
A buon intenditor ... :-) !

Nessun commento:

Posta un commento