Cerca nel blog

sabato 21 novembre 2015

Nel gioco di luce di quel mattino...

...verde smeraldo parea il mio giardino
e io a te lì vicino ho toccato il cielo
con uno stelo verde come un bel telo o 
un velo, appeso a fili paralleli
che ci somigliano, noi due fedeli e
tu che speri di stare un'altra estate
su amache colorate in cui son state
le mie più belle giornate assieme a te
e so che c'è, un grande amore verso me
che di più grande davvero non ce n'è.

Nessun commento:

Posta un commento